Il progetto “la scuola ti guida” è arrivato nel nostro Istituto

Ogni giorno in italia muore un adolescente per incidenti stradali, prima causa di morte tra i giovani nel ns. paese. Una vera e propria strage che solo nel 2009, ha fatto registrare 355 vittime di età compresa tra i 15 e i 20 anni, pari all’8,4% delle 4237 morti avvenute sulle nostre strade.L’incidentalità stradale è un’emergenza anche in Umbria: nello stesso anno preso in esame, si sono verificate 75 morti per incidente stradale 11 dei quali avevano meno di 20 anni!Per contrastare questo fenomeno la Fondazione Ania per la Sicurezza Stradale, in collaborazione con Polstrada, Aiscat e Autostrade per l’Italia, ha lanciato un progetto chiamato “La scuola ti guida”attraverso un tour itinerante che tocca le scuole di 15 città e di 11 regioni.

Venerdì scorso,  abbiamo avuto il grande piacere di “ospitare” questo evento: si è trattato di un incontro al quale hanno partecipato i ns. compagni del IV anno: prima hanno assistito ad una lezione teorica coordinata da psicologi e agenti della Polizia Stradale poi, in perfetto stile “scuola-guida”,dalla teoria sono passati alla pratica: per comprendere meglio gli effetti della guida in stato psico- fisico alterato, si sono cimentati al volante di simulatori allestiti in un Tir che accompagna l’iniziativa.

Si è posta particolare attenzione sull’importanza del rispetto delle regole, sui rischi connessi alla velocità e alla guida in stato di ebbrezza nonchè alla pratica del guidatore designato che ha già evitato tanti incidenti!

Ci auguriamo che tali eventi coinvolgano sempre più giovani affinchè si possa porre fine a questa “strage” infinita.

 

Simulatori di guida all'interno del Tir della Fondazione Ania

 

 

Pubblicato in Cultura della legalità | Lascia un commento

Novità

E’ stato creato dal ns. Istituto un canale di YouTube dove potrete trovare i video realizzati da noi. Per ora ne sono stati inseriti solo due ma contiamo sulla collaborazione di tutti per arricchire la nostra “videoteca”. Forza ragazzi!!! Sappiamo che di materiale valido ne abbiamo tanto, condividiamolo!!!

Intanto, andate a visitarlo.

http://www.youtube.com/user/elioboriosiipsiapg

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Vuoti a Perdere

E’ con grande piacere che ritorniamo a farci vivi sul blog: anche se il concorso “Un Poliziotto per Amico” è terminato il 31/03, continuano a pervenirci commenti e materiale da parte di proff.ri e studenti del nostro Istituto; evidentemente questo spazio piace e ci permette di comunicare tra noi. Il video che vedrete è stato realizzato dai ragazzi della IIIC nell’ambito di un progetto sui rischi derivanti dall’abuso di alcool. E’ veramente FORTE!!! Siete riusciti a rendere l’idea di quanto l’alcool sia dannoso da tutti i punti di vista. Anche come attori non siete NIENTE MALE!!

COMPLIMENTI A TUTTI!

Pubblicato in Alcool, Dipendenze | 1 commento

Arrivederci

Siamo giunti quasi alla fine del nostro viaggio insieme. Ci avete dato la possibilità di imparare tante cose, speriamo che i nostri collegamenti siano stati interessanti; per quanto ci riguarda ce l’abbiamo messa proprio tutta.

Per congedarci desideriamo mostrarvi qualche immagine della nostra meravigliosa città: Perugia antica con i suoi monumenti e i suoi scorci caratteristici e Perugia moderna con il minimetro che collega senza inquinare, varie zone della nostra città.

Scorcio della Rocca Paolina

Rocca Paolina

Fontana Maggiore e Cattedrale

Corso Vannucci

Arco Etrusco

Minimetro in azione

Perugia tra antico e moderno

Per finire, ci presentiamo e salutiamo…………

La squadra speciale Camarc

Un saluto da tutta la squadra

Agente Lisa arrivederci alla prossima missione:

Mariani Andrea

Orlandi Federico

Borrini Luca

I proff. Spiezia Giuseppe e Pedini Stefania

un ringraziamento per il supporto tecnico a Nicolò e Mattia


Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

Due campioni “speciali”

Cari agenti di tutta Italia, prima di congedarci desideriamo farvi conoscere due nostri compagni veramente “speciali” Luca e Alessandro che qui a scuola sono gli amici di tutti oltre che CAMPIONI!!

Hanno partecipato a tutte le fasi dei campionati Studenteschi di atletica leggera comportandosi sempre egregiamente tanto da arrivare alla fase nazionale che, haimè, per la loro categoria non si svolgerà per mancanza di fondi!!! avete capito bene, hanno tagliato i fondi per la manifestazione che avrebbe rappresentato per questi nostri amici e tutti gli altri “specialissimi” come loro, un riconoscimento unico!

noi pensiamo che sia stata una vera e propria ingiustizia. questi ragazzi sono un esempio per tutti noi e gli vogliamo un sacco di bene.

BRAVI!!

Luca e Alessandro alla partenza

I due campioni vengono premiati

 

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti

Alt, stazione.

Abbiamo ricevuto un lavoro fatto da alcuni nostri colleghi e ci è piaciuto molto, così desideriamo farvelo conoscere e siamo sicuri che lo apprezzerete quanto noi. E’ un progetto che ha visto la realizzazione di una stazione meteorologica partendo da zero. Ci ha colpito l’impegno e la passione dei nostri compagni che si sono rimboccati le maniche (anche divertendosi) per avvicinarsi ad una materia difficile come lo studio dell’atmosfera e dei suoi problemi. I dati raccolti sono nel sito della scuola. Complimenti a tutti i ragazzi, ai professori e a chi ha collaborato con loro. BRAVI!

progetto stazione meteo

Pubblicato in educazione ambientale | Lascia un commento

Una nota poetica

Ci fa molto piacere segnalare e pubblicare la poesia che uno studente del V T ha composto in occasione del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia. Essa è dedicata alla nostra città e alle sue “storiche”vicissitudini. A noi è piaciuta molto e…. lasciatecelo dire: troppo spesso noi ragazzi degli Istituti Professionali siamo considerati poco inclini allo studio, figuriamoci alla poesia!!!Questa è la nostra risposta:

Perugia

 

Perugia,bagnata dal Tevere

e sovrastata dai monti attorno:

senti.

Senti questa brezza che spira dal Tezio

e infonde nei cuori dei tuoi figli

il sentimento dell’amor di patria.

 

Perugia,speranzosa di libertà:

taci.

Taci in attesa degli aiuti

che da Firenze e Torino

debbono ancora arrivare.

 

Perugia, attaccata dalle Truppe Pontificie:

indignati!

Indignati per i tuoi figli uccisi dal barbaro invasore,

per le tue figlie stuprate dal violento mercenario,

le tue mura violate dal Leone Papale

che vuol tenere il Grifo tra le proprie grinfie.

 

Perugia,sotto il Giogo Papale:

spera.

Spera come uccello in gabbia

che vuole spiegare le ali al Vento di Libertà.

 

Perugia,con i Piemontesi alle porte di Sant’Antonio

e Santa Margherita:

esulta.

Esulta per il Vento di Libertà infuso nei tuoi cuori e attraverso le tue mura dai Bersaglieri del Re.

 

Perugia,città democratica e multiculturale:

ricorda.

Ricorda i tuoi figli perseguitati e uccisi dal Leone Papale in quel tragico giorno,

ricorda tutti i tuoi liberatori,

e spera in un futuro

senza più guerre nè persecuzioni

 

Nicola Grassi

Bravo Nicola!!! Complimenti dall’agente Camarc e dalla sua squadra speciale

 

Pubblicato in 150 Anni Dell'Unità D'Italia | 4 commenti