Il progetto “la scuola ti guida” è arrivato nel nostro Istituto

Ogni giorno in italia muore un adolescente per incidenti stradali, prima causa di morte tra i giovani nel ns. paese. Una vera e propria strage che solo nel 2009, ha fatto registrare 355 vittime di età compresa tra i 15 e i 20 anni, pari all’8,4% delle 4237 morti avvenute sulle nostre strade.L’incidentalità stradale è un’emergenza anche in Umbria: nello stesso anno preso in esame, si sono verificate 75 morti per incidente stradale 11 dei quali avevano meno di 20 anni!Per contrastare questo fenomeno la Fondazione Ania per la Sicurezza Stradale, in collaborazione con Polstrada, Aiscat e Autostrade per l’Italia, ha lanciato un progetto chiamato “La scuola ti guida”attraverso un tour itinerante che tocca le scuole di 15 città e di 11 regioni.

Venerdì scorso,  abbiamo avuto il grande piacere di “ospitare” questo evento: si è trattato di un incontro al quale hanno partecipato i ns. compagni del IV anno: prima hanno assistito ad una lezione teorica coordinata da psicologi e agenti della Polizia Stradale poi, in perfetto stile “scuola-guida”,dalla teoria sono passati alla pratica: per comprendere meglio gli effetti della guida in stato psico- fisico alterato, si sono cimentati al volante di simulatori allestiti in un Tir che accompagna l’iniziativa.

Si è posta particolare attenzione sull’importanza del rispetto delle regole, sui rischi connessi alla velocità e alla guida in stato di ebbrezza nonchè alla pratica del guidatore designato che ha già evitato tanti incidenti!

Ci auguriamo che tali eventi coinvolgano sempre più giovani affinchè si possa porre fine a questa “strage” infinita.

 

Simulatori di guida all'interno del Tir della Fondazione Ania

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cultura della legalità. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...